Giornata ASI dei Borghi Marinari d’Italia

 

 

 

 

“Borghi Marinari d’Italia” nasce con l’obiettivo di tutelare le coste italiane, i borghi e le identità marinare. Senza scopo di lucro,” Borghi Marinari d’Italia”, intende sensibilizzare la popolazione attraverso iniziative volte a stimolare il turismo sociale e responsabile, prestando attenzione alle esigenze alla cultura e alle tradizioni delle comunità locali.
Al fine di raggiungere i suoi obiettivi, l’associazione indice la giornata nazionale dei Borghi Marinari d’Italia da svolgersi su tutto il territorio nazionale domenica 27 giugno.

“La Penisola, con gli oltre 7000km di coste e la sua posizione al centro del Mediterraneo, ha nelle diversità culturali delle comunità legate al mare, il suo potenziale di sviluppo sostenibile”. Così il Presidente, Stefano Principe, lancia la festa nazionale dei Borghi marinari.

“Abbiamo pensato ad una giornata in cui coinvolgere le comunità che abitano i Borghi di mare affinchè questi luoghi non vengano visti solo come delle mete di villeggiatura. Questi Paesi, queste comunità custodiscono un bagaglio prezioso di mestieri e arti che vanno salvaguardati e valorizzati, bagaglio che è un’occasione di sviluppo economico e sociale”, prosegue il presidente.

I comuni interessati, le associazioni e le proloco sono pregati di attivarsi con iniziative culturali, sportive , visite guidate e quant’altro riterranno opportuno al fine di dare massima visibilità all’evento e alla propria comunità.
Per l’occasione si prega gli enti coinvolti di comunicare le iniziative che verranno messe in campo alla segreteria di Borghi Marinari d’Italia inviando il programma al seguente indirizzo mail: segretariogenerale@borghimarinariditalia.it .

E’ questo l’invito affinchè la prima giornata, nonostante le difficoltà del momento e nel pieno rispetto delle norme, possa essere una sorta di anno zero per coordinare a livello nazionale un’attività di sensibilizzazione partendo dalle comunità che risiedono in questi luoghi. Un anno zero che ha già destato l’interesse delle istituzioni, ottenendo da subito il patrocinio dell’ ENIT – Agenzia Nazionale Turismo.

” Un riconoscimento da parte dell’Agenzia Nazionale del Turismo non può che renderci orgogliosi” commenta il Presidente dell’associazione Borghi Marinari d’Italia, Stefano Principe .

” Questo riconoscimento sta a significare che abbiamo presentato un ottimo progetto” dichiara il Segretario Generale dell’ associazione Mario Presutti ” uno stimolo a fare ancora meglio”.